chi sono

giorgio_profilo

Giorgio Airaudo:
un sindacalista in prestito alla politica

Sono nato a Torino il 16.8.60 e abito in Val di Susa a Rosta (Torino) dove convivo con la mia compagna e con tre figli. Da giovane ho fatto parte dei movimenti studenteschi militando nell’allora Federazione giovanile comunista del Pci. Sono obiettore di coscienza e pacifista. Dal 1988 sono iscritto alla Cgil e ho svolto incarichi nell’apparato della Camera del Lavoro Cgil di Torino per passare poi alla Cgil Regionale.

Nel 1991 ho inziato a operare nei metalmeccanici alla 7° lega di Collegno occupandomi della sindacalizzazione delle piccole fabbriche per poi seguire la Sandretto, le Carrozzerie Bertone, Pininfarina e la Magneti Marelli. Nel 2001 sono stato eletto segretario provinciale dei metalmeccanici di Torino occupandomi di Mirafiori. Nel 2006 sono stato eletto segretario Regionale. Dal 2010 sono entrato nella segreteria nazionale della Fiom con la responsabilità del settore auto. Negli ultimi anni mi sono occupato prevalentemente della vertenza nei confronti della Fiat.

Prima di candidarmi mi sono dimesso da tutti gli incarichi sindacali, restando iscritto alla Fiom Cgil.