FOODORA: MAGGIORANZA E GOVERNO APPROVINO EMENDAMENTO DI SINISTRA ITALIANA PER DARE DIRITTI AI LAVORATORI DI FOODORA E DELLA GIG ECONOMY

La maggioranza e il governo approvino l’emendamento di Sinistra Italiana al DL sul lavoro autonomo e flessibile che riconosce diritti ai lavoratori di Foodora e a tutti quei giovani incastrati nella GIG economy, o economia dei lavoretti. Una prima parziale risposta a chi vive la precarietà del lavoro e del reddito.

Anche in Italia si sono diffuse nuove pratiche che hanno sfruttato l’evoluzione tecnologica stravolgendo il lavoro autonomo al fine di accrescere le diseguaglianze e sfruttare il lavoro.

Accanto alla crescita dei servizi prestati ai clienti è cresciuta la diminuzione di salario e di tutele nei confronti dei lavoratori. Questi lavoratori non hanno quindi alcun diritto a ferie, copertura per infortuni o malattie pagate. L’approvazione del nostro emendamento è un modo concreto e tempestivo per contrastare il caporalato digitale e l’ultra precarietà di un lavoro con un livello di retribuzione troppo basso e senza diritti.

Giorgio

Roma, 8 marzo 2017