WHIRLPOOL EMBRACO: CHI PRENDE SOLDI PUBBLICI DEVE RIMANERE IN ITALIA. IL GOVERNO PRENDA PROVVEDIMENTI CONTRO LE MULTINAZIONALI CHE PRENDONO SOLDI E POI SCAPPANO

È ora che i governi passino dalle parole ai fatti nei confronti di multinazionali come il gruppo Whirlpool che controlla la Embraco.

Dopo la rottura del tavolo di trattativa presso il Mise è ora che il governo prenda provvedimenti contro le multinazionali straniere che arrivano in Italia e sfruttano vantaggi fiscali e politiche pubbliche di sostegno all’occupazione e poi scappano lasciandosi dietro lavoratori licenziati o la cassa integrazione.

Non si gioca sulla pelle dei lavoratori.

Chi prende soldi pubblici deve rimane in Italia e rispettare gli impegni presi.

Il governo agisca contro la Whirlpool.

Giorgio Airaudo